?>

 

Born in Catania, on May 21st 1961, Capt. Fabio Consoli joined the Italian Air Force in 1980, when he attended the Air Force Academy with the Zodiaco III Class. He started his career as military pilot firstly on the Siai Marchetti SF260, on which he soloed in January 1981, continuing on the T-37 and T38 aircrafts of the Euro Nato Joint Jet program at Sheppard AFB, Texas, where, in 1995, he gained his American and Italian Military Pilot Wings.

 After completing his training on the G-91T and TF-104G aircraft, in 1996 he was assigned to the 28th Squadron “Witches” of the 3rd Wing, Villafranca di Verona AB, where he flew the F/RF 104G and was declared combat ready in the recce and fighter bomber roles.

Selected to join the Reparto Sperimentale Volo ( The test outfit of the Italian Air Force), he attended the USAF Test Pilot School, Edwards AFB, California, where he obtained the Test Pilot qualification with class 90B. In this role he was assigned to the Eurofighter program and he was the first Air Force pilot to fly the Italian Typhoon prototype DA3.
In 1997, with the rank of Lieutenant Colonel, he assumed command of the 14th Squadron of the 2nd Wing, on the AMX aircraft, at Rivolto AB. During his command he participated to several war missions during the NATO operations over Bosnia-Herzegovina.

Capt. Fabio Consoli left the Air Force in 1999 with more than 2,500 flying hours on more than 50 different types of aircraft.
In Alitalia he flew more than 14,000 flying hours on MD80, A320 Family and B777.

Il Comandante Fabio Consoli è nato a Catania il 21 maggio del 1961. Entrato nell’Accademia Aeronautica con il corso Zodiaco III, egli ha cominciato la sua carriera di pilota militare, volando prima sul SIAI SF260, sul quale ha effettuato il suo primo volo da solista nel gennaio del 1981, per poi conseguire, nel 1985, l’aquila di Pilota Militare nella base di Sheppard, presso l’Euro Nato Joint Jet Pilot Training Program, su velivoli T-37 e T-38. Completato il suo addestramento su velivoli G-91T e TF-104G, veniva assegnato al 28° Gruppo “Streghe” del 3° Stormo, su velivolo F/RF104G, presso la base di Villafranca di Verona, dove conseguiva la “combat readiness” nei ruoli di ricognizione ed di attacco al suolo. Selezionato per entrare a far parte del Reparto Sperimentale Volo, frequentava la USAF Test Pilot School, presso la base di Edwards, dove si qualificava pilota collaudatore con la classe 90B. Al rientro in Italia veniva assegnato al programma Eurofighter ed effettuava, tra le altre cose, il primo volo di un pilota militare sul prototipo italiano del Typhoon.

Con il grado di Tenente Colonnello, nel 1997 diventava il comandante del 14° Gruppo del 2° Stormo, su velivolo AMX, presso la base di Rivolto. In tale veste ha partecipato a diverse missioni di guerra nell’ambito delle operazioni NATO sulla Bosnia-Erzegovina.
Fabio Consoli si congedava nel 1999 dopo aver totalizzato più di 2.500 ore di volo su più di 50 tipi differenti di velivoli.

In Alitalia effettuava più di 14.000 ore di volo su velivoli MD80, A320 Family e B777.